fbpx

Torna a brillare la cometa di Natale

Nella notte in cui cadrà il solstizio d’inverno, il 21 Dicembre assisteremo in cielo alla grande congiunzione astrale tra Saturno e Giove: l’allineamento si verifica ogni 20 anni, ma stavolta, dal nostro punto di vista, si tratterà di un fenomeno davvero eccezionale perché la posizione della Terra li farà apparire talmente vicini da sembrare un unico astro. Così luminoso da essere paragonato alla cometa di Betlemme, che guidò i re Magi.
Secondo quanto riportato da Forbes , il fenomeno sarà visibile per tutto il mese e in particolare il 21 dicembre, in concomitanza col solstizio d’inverno. Una quantità straordinaria di luce da far impallidire la luna piena e caso vuole, in quest’ anno così particolare, che la Stella di Natale – com’è altrimenti detta – cada giusto a ridosso della nascita di Gesù’ Bambino. L’ultima volta che i due pianeti (in realtà distanti tra loro circa 730 milioni di km) si sono “uniti” in questa maniera risale al 1226, in pratica al Medioevo. Il momento in cui si vedrà più nitidamente è da 20 a 30 minuti dopo il tramonto. Nell’emisfero nord l’effetto sarà visibile dal 16 al 25 dicembre mentre in quello sud, dove ci troviamo noi, solo il 21. Per chi si perderà lo show, la prossima volta che la super stella farà capolino nel nostro firmamento sarà nel 2080.

Translate »
error

Seguici sui social!