fbpx

Sistema Solare: Il pianeta X

Il pianeta X è un pianeta ipotetico al di là di Nettuno e dei Plutoidi. La sua esistenza fu ipotizzata sulla base di apparenti discrepanze nell’orbita di Nettuno.
La spiegazione alternativa proposta dai ricercatori dell’Università di Cambridge e dall’università americana di Beirut, si basa sull’ipotesi di un disco composto da piccoli corpi ghiacciati con una massa complessiva fino a dieci volte quella della Terra. Tali forze gravitazionali, combinate con un modello semplificato del sistema solare, possono spiegare l’insolita architettura orbitale esibita da alcuni oggetti alle estremità esterne del sistema solare. Oltre l’orbita di Nettuno si trova la fascia di Kuiper, che è costituita da piccoli corpi rimasti dalla formazione del sistema solare. Nettuno e gli altri pianeti giganti influenzano gravitazionalmente gli oggetti nella fascia di Kuiper e oltre, collettivamente noti come oggetti transnettuniani (TNO), che orbitano il Sole su percorsi quasi circolari in quasi tutti i piani orbitali.

Translate »
error

Seguici sui social!