fbpx

Come si è arrivati al fascismo in Italia

Rispondere a questa domanda in poche righe risulta molto difficile. L’Italia del 1900 ha attraversato molti avvenimenti e sicuramente i più importanti sono le due guerre mondiali. Per capire cosa abbia potuto aprire la strada al fascismo, bisogna analizzare gli eventi precedenti, uniti al momento storico, a come si pensava in quel periodo e quale visione dell’Italia si aveva nel primo decennio del 1900. La prima guerra mondiale scoppiata nel 1914 (l’Italia entrerà in guerra nel 1915) ha cambianto davvero il corso della Storia, modificando la geografia politica dell’Europa e i protagonisti dei poteri mondiali. La sconfitta italiana di Caporetto nel 1917, ci ricorda come anche l’Italia aveva la sicurezza di una supremazia militare. Ma molte volte non si fanno i conti con la situazione reale del nostro Paese in quel periodo. Il fascismo nato come movimento politico alla fine della prima guerra mondiale e successivamente il nazismo, che echeggiava già dal 1919 (trattatto di Versailes) sono la conseguenza di molti errori del passato. Il video che vi invito a vedere sotto questo articolo è molto interessante e parla delle differenza dei regimi totalitari. Il prof. Alessandro Barbero, storico e scrittore, lo spiega molto bene.

Iscriviti al canale You Tube – https://www.youtube.com/c/LineaTemporale


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
error

Seguici sui social!