fbpx

Una nuova ipotesi sulla formazione della Terra e della Luna: cos’è Synestia?

Una nuova ipotesi sulla formazione della Terra e del suo satellite la Luna. Il Journal of Geophysical Research – Planets ipotizza una nuova tipologia di oggetto celeste, chiamata Synestia. Ecco quindi che cosa potrebbe avere dato origine a Terra e Luna. Il nuovo oggetto planetario chiamato synestia è frutto dello studio dei planetologi di Harvard e della UC Davis: simulando diversi scontri tra oggetti celesti hanno scoperto che, se i pianeti che stanno per fondersi ruotano abbastanza velocemente, il risultato sarà un oggetto che ruota sul suo asse tanto velocemente da lanciare pezzi di sé nello spazio! A causa del calore generato dall’impatto, il materiale espulso sarà fuso o gassoso: si crea così una synestia, ovvero un protopianeta avvolto da un’enorme ciambella rotante di detriti vaporizzati. È possibile che la Terra sia passata per una fase synestica di un centinaio d’anni e, raffreddandosi, sia poi tornata a una forma quasi sferica. Come l’oggetto che rappresenta, anche la parola “synestia” deriva da una fusione: è l’unione tra “syn”, il greco per “unione”, e “Hestia”, divinità ellenica dell’architettura. Molto più popolare il termine che i ricercatori hanno usato per descrivere la sua forma: “donut”, le tipiche ciambelle americane.

Translate »
error

Seguici sui social!