Zip rotta? No problem: tutto quello che ti serve per ripararla si trova in cucina a costo zero

Spesso capita di trovarsi di fronte al fastidioso problema di una zip rotta. Ma come risolverlo? Ecco cosa devi fare in questi casi.

Una delle più grandi invenzioni di sicuro è quella della zip. Uno strumento che ha fatto sì che potesse essere molto più semplice e veloce abbottonare vari tipi di indumenti a partire da giacche fino ai pantaloni senza dimenticare guanti e calzature. Una funzione decisamente versatile che viene utilizzata anche per numerosi altri accessori oltre che per borse o portafogli. Nonostante si tratti di un oggetto indispensabile per molti e che viene utilizzato tutti i giorni, la zip è un qualcosa di molto vulnerabile e delicato.

Infatti, a chi non è capitato di chiudere la zip di un giubbino o di una borsa e di accorgersi, con stupore, che questa si è rotta? Ma in situazioni del genere, che tipo di soluzione applicare? Come cercare di risolvere, almeno momentaneamente, evitando così di cadere nella disperazione più totale? Ecco la soluzione flash da utilizzare in attesa di una riparazione più duratura.

Quale soluzione trovare ad una zip che si incastra

Anche se è un qualcosa che non accade tutti i giorni, non è raro che la lampo vada a sfilarsi dalla guida in uno dei momenti meno opportuni, soprattutto quando non si è in casa.

Il trucco per una zip rotta
Sistemare una zip con una forchetta- lineatemporale.it

Ma cosa fare in un caso del genere? C’è chi trova come soluzione il cambiarsi da abito, chi invece cerca di farlo riparare, un qualcosa che si può fare solo se si è in casa o si ha la possibilità di chiedere aiuto immediato ad una sarta.

Ma nel momento in cui accade tutto ciò e si è fuori casa  e non si può contare dell’aiuto di una professionista, è bene sapere che è possibile scegliere un’alternativa utile per riparare autonomamente una cerniera rotta. Una soluzione che prevede l’utilizzo di una forchetta insieme ad un cursore funzionante

Bisogna quindi prendere il cursore e infilarlo sulla forchetta facendo in modo che questo passi tra i due denti centrali. La zona superiore del cursore deve rimanere orientata nel medesimo verso della curva della forchetta. Per sistemare una cerniera rotta, bisognerà quindi afferrarla per i bordi e fare in modo che questa passi delicatamente tramite il cursore.

Dopo aver agganciato le due parti, non si dovrà far altro che scorrere la forchetta e nulla di più. Si tratta di un trucco che darà la possibilità di trovare in fretta una soluzione a una situazione particolare che spesso può creare imbarazzo.

Impostazioni privacy