Zanzare anche in autunno, come si sconfiggono? Tutti i rimedi per liberarsi dalle loro punture

Le zanzare continuano ad infastidire anche in autunno: ecco quali sono i rimedi più efficaci per liberarsene in maniera definitiva.

Le zanzare sono insetti particolarmente fastidiosi per via del fatto che possono causare punture che generano prurito e rossore. In questo periodo, l’Italia sembra letteralmente invasa da questi piccoli animaletti per via delle condizioni climatiche che stanno caratterizzando questo autunno.

Tale fenomeno espone l’uomo al rischio di contrarre infezioni virali dal momento che gli insetti in esame fungono da vettore per le predette. Alla luce di quanto appena detto, è importante sapere quali sono i rimedi più efficaci per liberarsi dalle loro punture in maniera definitiva. Di seguito vi forniamo tutte le informazioni più utili al riguardo.

Zanzare, ecco come liberarsene definitivamente

Come già detto all’inizio dell’articolo, le zanzare continuano ad invadere l’Italia anche in autunno. La ragione risiede nelle temperature particolarmente miti che hanno caratterizzato le ultime settimane. Il rischio in questo caso è di restare esposti al pericolo di contagio da infezioni virali anche potenzialmente pericolose. Ciò detto, è chiaro che risulta fondamentale mettere in atto tutti gli accorgimenti del caso per proteggersi dalle punture di zanzare. A tal proposito, è importante sottolineare il fatto che ci sono alcuni accorgimenti che si possono adottare e che aiutano a ridurre al massimo la possibilità di essere punti dagli insetti in esame.

Come liberarsi delle zanzare
Le zanzare sono insetti potenzialmente molto pericolosi – LineaTemporale.it

Tanto per cominciare, gli esperti consigliano di utilizzare repellenti appositi che aiutano a tenere lontane le zanzare. In commercio, infatti, ve ne sono di varie tipologie, a spray, a stick o ancora roll on. Il consiglio in questo caso è di optare per formulazioni contenenti ingredienti naturali e dunque poco aggressivi sulla pelle.

Particolare attenzione, deve essere prestata anche nell’abbigliamento. In particolare, si raccomanda di indossare indumenti che coprano sia le gambe che le braccia. In questo modo, infatti, le zanzare non riusciranno a provocare punture e dunque a creare conseguenze potenzialmente serie sulla salute.

Una altro accorgimento che può rivelarsi estremamente utile se messo in atto è rappresentato dalla pratica di svuotare regolarmente i sottovasi. Ciò, peraltro, vale per qualsiasi altro contenitore che presenti acqua stagnante. Questa, infatti, finisce per richiamare gli insetti in esame ed aumentare la loro presenza in casa.

In ultima analisi, si consiglia di ricorrere all’utilizzo degli olii essenziali. In particolare, tra i più efficaci ci sono quello di lavanda, di limone o ancora di geranio. In questo caso, è sufficiente diluire uno di questi con un pò di acqua e di versare la soluzione ottenuta all’interno di un barattolo di vetro. Questo poi dovrà essere posizionato negli ambienti di casa. Il profumo emanato consentirà di tenere lontane le zanzare e dunque di sbarazzarsene definitivamente.

Impostazioni privacy