Trasforma la tua camera da letto in un’opera d’arte: 5 idee semplici e d’effetto per decorare il muro

Ecco qualche trucco per decorare le pareti della camera da letto: pochi step per effetti speciali e un relax assicurato. 

Quando si ristruttura casa la scelta delle finiture può essere davvero un cruccio, così quella del colore delle pareti che devono essere ben abbinate allo stile complessivo dei mobili.

Insomma, basta un attimo per sbagliare e per questo si tende spesso ad optare per degli effetti poco originali. Non solo, è giusto togliere anziché aggiungere, ma non bisognerebbe mai rinunciare al carattere, rendere la propria casa il luogo perfetto che possa appunto esprimere la personalità di chi vi abita.

Un errore è quello di lasciare tutto molto spoglio, a meno che non si ami il minimalismo, che pure segue delle regole atte a ricreare un ambiente unico. Tra le tante camere, proprio quella da letto potrebbe far insorgere molti più dubbi di quanto si pensa.

Diverse opzioni per rendere affascinante la camera da letto: diversi materiali e colori per uno stile unico

Bisogna capire che cosa si vuole ottenere. Se un effetto rilassante o caldo e avvolgente e non solo. Per dare un carattere sobrio, classico e allo stesso tempo contemporaneo è possibile optare per il tanto in voga cannettato. Si tratta di ricoprire le intere pareti o una porzione di esse con delle canne tutte simmetriche che richiamano il legno o che sono semplicemente di colore bianco. Un effetto super elegante che conferisce un effetto plissé senza esagerare.

Camera da letto idee pareti
Camera da letto Camera da letto: come trasformarla – lineatemporale.it

Per uno stile orientaleggiante è possibile posizionare nella parete retro del letto una sorta di arazzo di tessuto che possa ricoprire un quarto delle pareti della camera. La scelta di trama e fantasia deve essere fatta rispettando lo stile circostante. Un’altra idea è optare per uno stile particolare di pittura come lo stucco veneziano, effetto graffiato, stampato con stencil o glitter, addirittura spatolato o ruvido. Bisogna scegliere l’opzione giusta per rendere unica quella parete, protagonista dell’intera stanza.

Altra idea è la carta da parati. Può essere stampata con motivi floreali o geometrici, semplicemente colorata, effetto giornale, effetto antico o tessuto. Addirittura alcune sono state disegnate da stilisti famosi. Con il parato ci si può davvero sbizzarrire, viste le molteplici possibilità.

Le pareti della stanza da letto, infine, possono essere decorate con delle travi di legno riciclate che possano essere posizionate come delle mensole. Queste ultime possono fungere da libreria o semplicemente da decorazione. Un modo ricreativo per riciclare ed essere originali.

Impostazioni privacy