Sono i viaggi più avventurosi del mondo: ecco la top ten secondo Forbes

Viaggiare e vivere avventure da ricordare per tutta la vita è il sogno di molti, e ci sono delle mete che offrono il meglio a questo tipo di viaggiatori.

Non a tutti i turisti piace andare a fare vacanze tranquille o culturali, anzi moltissime persone, spesso le più insospettabili, preferiscono viaggiare per vivere situazioni insolite, fare esperienze ai limiti dell’ordinario, e tornare a casa arricchite di emozioni forti, anzi fortissime.

Ma quali sono i posti più adatti a vivere delle vacanze alla Indiana Jones, tanto per citare uno dei personaggi più esemplificativi dell’avventura tout-court? Incredibile a dirsi, nella top ten che è stata stilata dall’autorevolissima rivista Forbes, ci sono sì dei luoghi che sarebbe più che scontato trovare nella lista delle località più avventurose del mondo, ma quello che stupisce è trovare ai primi posti (e sul podio) nazioni che nell’immaginario popolare non sono così avventurose.

E dunque troviamo solo al decimo posto della classifica di Forbes il Messico, il Paese latino dove è possibile vivere mirabolanti avventure sia grazie alle attrazioni naturali che a quelle culturali ed archeologiche. Al nono posto c’è il Canada, preceduto di una sola posizione dalla Nuova Zelanda, che ad onor del vero però offre numerose location adatte a sport estremi e vacanze avventurose.

Un podio tutto da scoprire: avventure e viaggi non lontani da noi

Facendo una veloce carrellata tra le posizioni “centrali” della classifica, troviamo al settimo posto la Germania, che possiede alcuni dei paesaggi più belli di tutto il mondo e può a tutti gli effetti essere considerata un Paese che offre posti dove vivere ottime avventure. Sesto posto per il Brasile, “patria” del fiume più lungo del mondo, il Rio delle Amazzoni, e patria proprio di quella foresta dove si vivono vacanze avventurose ai limiti della prova di sopravvivenza.

La Nuova Zelanda tra le mete più avventurose per Forbes
Un vulcano neozelandese in attività – Lineatemporale.it

Nella parte alta della classifica, al quindi posto troviamo l’Australia, tanto vasta da offrire allo stesso tempo sia località per gli sport invernali che per quelli acquatici da fare durante la stagione estiva (che, ricordiamo, cade quando nell’emisfero boreale è inverno). Incredibile ma vero, al quarto posto troviamo nientemeno che l’Italia, che offre la bellezza di 16 attività avventurose ogni 100 km2.

Podio quasi tutto europeo con la Francia al terzo posto, grazie alle località montane che si trovano Oltralpe, ed alla Spagna al secondo posto di questa speciale classifica, che è guidata (e non costituisce sorpresa) dagli Stati Uniti, che si confermano grazie ai loro parchi nazionali ed alla vastità dei panorami che la compongono come la meta più ambita per le vacanze avventurose.

Impostazioni privacy