Ognuno di noi ha 5 persone sulle quali fare affidamento senza mai essere traditi: tu le hai tutte?

Sapere di avere persone che non tradiranno mai e su cui si può fare reale affidamento significa affrontare con maggiore serenità le complessità della vita.

Sono cinque le persone su cui tendenzialmente è possibile fare affidamento perché difficilmente tradiranno. Dare la propria fiducia ad una persona è un atto di coraggio, forse un po’ spavaldo.

Si vuole credere che il rapporto instaurato sia talmente forte e solido che l’altro non tradirà mai. In questo modo si sente di avere al fianco come partner o amico una persona su cui poter fare affidamento sempre, in ogni contesto della vita.

E di momenti difficili se ne dovranno affrontare parecchi nel corso dell’esistenza. Senza una spalla su cui piangere o un amico con cui confidarsi ci si sentirebbe persi, soli in un mondo di occhi, orecchie e dita puntate. Soli ad affrontare gli ostacoli senza alcuna certezza che dopo una caduta ci sarà chi ci tenderà la mano. Ognuno di noi, dunque, ha bisogno di avere una persona su cui contare. Ebbene, ne dovremmo avere ben cinque. Questa la media riportata da uno studio americano, un sondaggio che ha valutato la gratitudine di 2 mila americani per le relazioni che sono riusciti a stabilire nella loro vita.

Ognuno di noi ha cinque persone di cui fidarsi

Sette americani su dieci si sentono grati per le persone che orbitano nella loro vita. Buoni ascoltatori, affidabili e leali amici che semplificano le complessità della vita. Persone con cui stringere relazioni basate sulla fiducia e sulla comunicazione accompagnati dalla convinzione che mai nessun tradimento potrà arrivare da loro.

Come riconoscere le persone di cui fidarsi
Come riconoscere le persone di cui fidarsi (Lineatemporale.it)

Non importa che il rapporto si instauri tra vicini, compagni di scuola, colleghi, familiari. Alla base delle fiducia viaggiano sempre gli stessi elementi. L’onestà, l’ascolto, la comunicazione assertiva, la capacità di comprensione e di accettazione di pregi e difetti, senza esprimere giudizi o rimproveri.

Come capire di chi ci si può fidare? La sensazione nasce a pelle, istintivamente ed è supportata da alcune caratteristiche che nel tempo si noteranno man mano che il rapporto cresce. La già citata onestà, l’integrità sostenuta dal rispetto di forti principi morali e la capacità di parlare guardando dritti negli occhi, senza mentire o usare mezze verità per nascondere fatti.

Naturalmente può accadere che con il tempo si possa scoprire l’esatto contrario ossia che la persona che si credeva degna di fiducia in realtà presenti dei lati poco apprezzabili. Sarà una delusione ma prima di interrompere il rapporto meglio capire se il cambiamento riscontrato è dovuto ad una particolare situazione che si sta vivendo o se, purtroppo, si è palesata la vera personalità.

Impostazioni privacy