Minorenni e passaporto, come funziona il rilascio: occorre il consenso di entrambi i genitori?

La richiesta del passaporto per minorenni segue una rigida disciplina. Scopriamo se è ancora necessario il consenso di entrambi e genitori.

Per viaggiare verso Paesi non UE è necessario il passaporto, il documento di viaggio e di riconoscimento, anche per i minorenni. Il rilascio del passaporto per minorenni ha regole nuove rispetto a qualche anno fa. Fino a 27 giugno 2012, ad esempio, era sufficiente l’iscrizione del minore sul passaporto di uno dei genitori. Ora questa procedura non è più valida. Occorre che il minore abbia un documento di viaggio individuale.

Il primo passo per ottenere il rilascio sarà quello di prenotare un appuntamento in Questura utilizzando il portale passaportoonline.poliziadistato.it. Stesso sito anche per la richiesta della dichiarazione di accompagnamento. Seguendo la procedura indicata si potrà scegliere data e luogo di presentazione della domanda evitando di fare lunghe file. Dato che il sistema non permette la registrazione a nome di un minorenne, il genitore dovrà registrarsi a suo nome per prendere l’appuntamento. Il resto della domanda così come il bollettino postale per i pagamenti, invece, sarà a nome del bambino/ragazzo sotto i 18 anni.

Passaporto per genitori e minori, serve il consenso di entrambi?

L’articolo 20 del DL 69/2023 ha semplificato la procedura di rilascio del passaporto per i genitori di figli minori togliendo l’obbligo del consenso di entrambi i genitori, salvo provvedimenti del Giudice.

Passaporto per minori con consenso dei genitori
La procedura di rilascio del passaporto per minori Lineatemporale.it

Il genitore, dunque, può richiedere il rilascio del passaporto indipendentemente dalla presenza di un figlio minorenne a meno che a carico del genitore richiedente sia stato emesso un provvedimento inibitorio dall’Autorità giudiziaria. In questo caso il rilascio non sarebbe concesso per la segnalazione da parte dell’altro genitore della possibilità che il richiedente possa sottrarsi all’adempimento dei propri obblighi nei confronti del minore.

Se, invece, si richiede il rilascio del passaporto per il figlio minorenne allora vige ancora la necessità di consenso di entrambi i genitori. Madre e padre dovranno recarsi con il figlio presso gli Uffici di Polizia portando la seguente documentazione

  • Modulo stampato di richiesta del passaporto scegliendo accuratamente tra quello per maggiorenni e minorenni (occorrerà la firma di entrambi);
  • Documento di identità valida del minore;
  • Due foto formato tessera identiche e recenti che tengano conto delle indicazioni generali (orecchie scoperte, sfondo bianco, lenti non colorate);
  • Il contributo amministrativo di 73,50 euro come valore bollato;
  • La ricevuta di pagamento di 42,50 euro intestata al minore con causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico);
  • La stampa della ricevuta inviata dal sistema dopo la registrazione al portale Agenda Passaporto.
Impostazioni privacy