Mai più forfora tra i capelli: questi due ingredienti saranno un salvavita, provare per credere

Forfora tra i capelli, come eliminare questo fastidioso problema? Ecco alcuni metodi naturali davvero efficaci

Quello della forfora è sicuramente uno dei problemi più insopportabili legati ai capelli sia dal punto di vista estetico che del fastidio che la sua formazione può provocare a livello del cuoio capelluto. Non sempre i prodotti in commercio riescono a risolverlo tanto che, specialmente in alcuni periodi dell’anno, la forfora tende a ripresentarsi con insistenza, molto spesso anche subito dopo lo shampoo.

Il prurito ed il bruciore ad essa associati possono diventare davvero ingestibili e questo, unito al fatto che essa si nota anche a livello estetico, in particolare quando si indossano indumenti scuri, può risultare davvero problematico anche dal punto di vista mentale.

I rimedi naturali per eliminare la forfora dai capelli e le sensazioni di bruciore e prurito

Premesso che è sempre bene chiedere un consulto ad un dermatologo, esistono però una serie di rimedi naturali davvero efficaci nel riuscire a tenere a bada la problematica della forfora. E si possono tranquillamente preparare nella propria casa utilizzando prodotti alimentari di quotidiano impiego. Uno di questi rimedi, in particolari, richiede due ingredienti usatissimi in cucina. Ma andiamo con ordine. L’aceto di vino bianco o in alternativa l’aceto di mele sono un toccasana contro la forfora.

Impacco di olio e limone per eliminare la forfora: la preparazione
Come preparare un pacco di acqua, limone e olio di oliva Lineatemporale.it

È sufficiente diluirne alcune gocce in acqua tiepida per poi massaggiare il cuoio capelluto. La procedura va seguita prima di fare lo shampoo e inoltre si può preparare un impacco che, dopo aver avvolto la testa in un asciugamano, si potrà far agire per tutta la notte. Un rimedio preventivo contro la formazione della forfora ma anche per ridurre la fastidiosissima sensazione di prurito è rappresentato dal gel di aloe vera. Anche in questo caso andrà effettuato un massaggio del cuoio capelluto prima dello shampoo oppure applicarlo sui punti nei quali il prurito è molto intenso perché la sua azione calmante è molto rapida.

Ma il rimedio più efficace è certamente quello che richiede l’impiego di olio di oliva e succo di limone. Grazie a questo mix di ingredienti è possibile combattere facilmente la forfora e c’è una precisa ragione. Il succo di limone aiuta a eliminare le squame che si formano sul cuoio capelluto e che danno origine alla forfora. L’olio di oliva invece va ad idratarlo e nutrirlo prevenendone in tal modo l’ulteriore formazione.

Occorre dunque preparare un impacco che andrà applicato sul cuoio capelluto ancora umido. Bisognerà poi lasciarlo in tale posizione per almeno mezz’ora in modo tale che agisca. La preparazione è molto semplice: bastano due cucchiai di olio di oliva mescolati ad altrettanti di succo di limone e fresco e di acqua.

Impostazioni privacy