La pasta tutta italiana da mettere nel carrello della spesa: le marche migliori

La pasta rappresenta ancora un alimento presente quotidianamente nelle tavole italiane, e abbiamo anti marchi di qualità.

Sebbene le mode cambiano anche nel comparto alimentare, un piatto di pasta condito a piacere difficilmente mancherà nel menù settimanale. Questo alimento è sano e ovviamente buono, fa bene a tutti e abbiamo mille modi per condirlo. Naturalmente, esistono numerosi marchi di pasta e quando andiamo al supermercato potremmo essere indecisi.

Anche perché adesso, con gli scambi commerciali globali, non tutta la materia prima che compone la pasta italiana è davvero italiana. Fortunatamente da qualche anno le normative sono diventate più stringenti, proprio per tutelare i consumatori. Le aziende, dunque, devono scrivere nell’etichetta da dove proviene il grano con cui realizzano i vari formati di pasta. Ecco che andando al supermercato potremmo trovare numerose sorprese.

Qual è la pasta italiana fatta con grano nazionale al 100%

Per fortuna in Italia vantiamo ancora molti marchi che ci offrono pasta italiana, fatta con grano tutto italiano. A stilare una classifica ci ha pensato Altroconsumo, la famosa rivista per consumatori. Ecco dunque quali sono i brand su cui puntare, se vogliamo un prodotto di alta qualità.

pasta quale scegliere e come
Come possiamo scegliere la pasta migliore? Ecco cosa fare-Lineatemporale.it
  • Agnesi -14 grani duri italiani
  • Alce Nero – grani italiani
  • Antonio Amato – coltivazioni selezionate di grano italiano
  • Barilla – grano italiano
  • Lidl – ma solo la linea “deluxe” grano italiano
  • Armando – grano italiano e certificazione “Zero residui di pesticidi e glifosato”
  • Coop (linee Fior Fiore e Bio) rispettivamente grano duro italiano e grano bio italiano.
  • Baronia – grani italiani al 100%.
  • Conad (solo linea “deluxe”) – grano italiano al 100%.
  • De Cecco utilizza una combinazione di grani italiani e provenienti da altre regioni (UE e non UE).
  • Tre Mulini (Eurospin solo la linea “Trafilata al Bronzo”) grano italiano al 100%.
  • Voiello – grano duro italiano al 100%.
  • Granoro (linee “Dedicato” e “BIO”) rispettivamente grani italiani e grano italiano al 100% da agricoltura biologica.
  • Despar (solo linea “Premium”) grano italiano al 100%.
  • Rummo (solo linee di pasta integrale e biologica) grano italiano al 100%.
  • Divella (solo la linea di pasta integrale) grano italiano al 100%, rimacinato a pietra.
  • La Molisana – grano italiano decorticato a pietra.

Abbiamo dunque ampia scelta tra i marchi più noti, e possiamo stare certi di acquistare prodotti di alta qualità. L’analisi di Altroconsumo, va però specificato, ha riguardato solamente la grande distribuzione.

Esistono numerosi altri marchi regionali o locali che sicuramente vantano qualità e sicurezza. Per verificare ciò basta leggere bene le etichette, e sapremo se il grano utilizzato per la pasta proviene tutto dall’Italia, dalla UE o da Paesi al di fuori della UE.

Impostazioni privacy