It-Alert, attenzione al rischio phishing | Se vedi questo messaggio non cliccare nulla

Messaggio It-Alert, attenzione al phishing: se vedi questo messaggio sul tuo cellulare stai attento a non cliccare nulla. 

Da diversi giorni sono comparse sul web molte foto che ritraggono uno strano messaggio mandato dal Governo. “It-Alert”, il servizio nazionale di allarme in caso di emergenze. Sta arrivando a tutti i cittadini italiani, seguendo un calendario preciso per regione. Il messaggio è arrivato ai residenti in Lombardia, Molise, Basilicata. Nei prossimi giorni arriverà anche ai residenti delle altre regioni. La protezione civile è al lavoro per implementare il servizio, perché è partito solo in estate e continuerà fino a ottobre. Una volta ricevuto il messaggio i cittadini dovranno compilare un questionario per migliorare il servizio.

Come suddetto, il messaggio serve ad avvisare i cittadini di un determinato luogo nel caso di eventi pericolosi come un’emergenza o un evento rischioso imminente. I cittadini, avvisati in tempo, potranno mettersi in salvo o prendere le loro precauzioni. Ovviamente queste situazioni possono diventare terreno fertile per i malintenzionati, che potrebbero sfruttare la situazione spacciandosi per il sistema nazionale, provando a rubare i vostri dati con qualche adesione indesiderata. Ma come capire se il messaggio che ci arriva è una truffa? Ecco la risposta.

It-Alert, attenzione alle truffe: come capire se il messaggio è rischio phishing

Dunque bisogna stare attenti, come sempre. L’opportunità per gli hacker è molto ghiotta, e molte persone distrattamente potrebbero farsi truffare. Il supervisore della sicurezza del sistema nazionale però ha rassicurato tutti, dicendo che in verità le notifiche che ci arrivano non sono dei messaggia ma delle notifiche push integrate nel sistema operativo.

It-Alert attenzione alla truffa
Attenzione al rischio phishing con il messaggio It-Alert lineatemporale.it

Difficile quindi che il sistema nazionale It-Alert venga hackerato, e questo smentisce un possibile rischio phishing. Mai escludere però la possibilità che qualche malintenzionato possa comunque provarci, inviando dei messaggi contenenti il testo del sistema nazionale, facendo credere che siano veri. Come proteggerci? 

Il supervisore della sicurezza ha dichiarato che il rischio che il messaggio possa essere utilizzato impropriamente c’è, e dunque bisogna tutelarsi. Molte persone non hanno confidenza con questi messaggi, e potrebbero essere soggetti vulnerabili. Estorcere dati sensibili, denaro, informazioni. Sono questi gli obiettivi degli hacker.

Dunque i finti messaggi potrebbero contenere un link malware che vi invita a compilare dei campi. Per evitare le truffe bisogna considerare che It-Alert vi rimanda solo al sito ufficiale e dunque qualsiasi altro link è una truffa. Domande personali, al di fuori della città di residenza, vanno considerate come pericolose. Dunque, fate attenzione nei prossimi giorni/settimane.

Impostazioni privacy