“In casa non avevamo nulla da mangiare”: il dramma dell’ex gieffina lascia di stucco, da brividi

L’ex-gieffina racconta l’infanzia difficile vissuta prima di diventare famosa: le parole sono veramente commoventi, ecco cosa ha spiegato.

Il racconto è di quelli strappalacrime, che sorprendono e che fanno commuovere tutto quanto il web. Siamo abituati a vederla splendente sotto i riflettori del mondo dello spettacolo, ma la sua infanzia a quanto pare non è stata per nulla facile e lei lo ricorda bene.

Bellissima, affermata modella e influencer, l’abbiamo vista protagonista al Grande Fratello ma anche, ad esempio, in altri reality show come L’Isola dei Famosi, Pechino Express e anche ad un noto programma come Ballando con le stelle. Il suo, insomma, è un volto ben noto del piccolo schermo, oltre che di tante riviste patinate di moda.

Arrivata a 34 anni, è una vera e propria icona di sensualità ed è pronta a continuare a stupire tutti quanti, sia in tv che come modella; di recente però, sui social, si è appunto lasciata andare ad una confessione sul suo passato che ha sconvolto tutti quanti. Tante emozioni per lei, ecco cosa ha rivelato.

L’ex-gieffina racconta la sua infanzia difficile: il web commosso

Tramite un nuovo video pubblicato sul suo profilo Instagram, Dayane Mello ha condiviso parte di un’intervista dove, presentando il suo nuovo libro La bambina che dormiva con la luce accesa, racconta la sua infanzia difficile vissuta in Brasile con parole davvero toccanti.

dramma ex gieffina
In preordine il libro di Dayane Mello: la modelal si racconta (Credits: screenshot ibs.it) – lineatemporale.it

Nella nostra casa non c’era luce elettrica e neanche il bagno” spiega la modella all’inizio del video, sul sottofondo di una toccante musica al pianoforte e mentre, alle riprese in bianco e nero, vengono intervallate anche delle foto dal passato. Avevamo sempre fame, cercavamo sempre qualcosa da mangiare. Tutti: era una continua ricerca di cibo” rivela ancora nel video Dayane, che poi spiega anche di avere molta paura di perdere tutto ciò che ha e che si è costruita nel tempo, oltre ad avere sempre la percezione che non sia mai abbastanza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dayane Mello (@dayanemelloreal)

In questo libro, ora disponibile al preordine, la Mello racconta quindi come dall’infanzia difficile in Brasile, guidata da quello che sentiva essere il suo destino, è riuscita a diventare il volto noto che ora tutti conosciamo, svelando retroscena e mettendosi a nudo con tutti i lettori che decideranno di leggere il suo libro, edito dalla casa editrice Baldini + Castoldi

Impostazioni privacy