GTA 6, particolare attenzione agli animali e ruoli invertiti: come cambia il nuovo gioco

Cresce sempre di più l’ansia per l’ arrivo di GTA 6, un gioco che sembra essere avvincente già da ora. Vediamo insieme alcuni dettagli.

In base alle prime indiscrezioni, sembra che GTA 6 abbia tutte le carte in regola per essere il capitolo più realistico realizzato all’interno della saga di Grand Theft Auto, un titolo il cui arrivo potrebbe essere previsto per il 2024.

Un gioco particolarmente atteso dagli appassionati, anche perché le prime indiscrezioni fanno capire che ci si troverà di fronte ad una versione del tutto nuova di uno dei videogiochi più apprezzati di sempre. Ma cosa sappiamo fino ad ora di questo titolo?

Alcune indiscrezioni su GTA 6

In base alle ultime indiscrezioni, sembra che GTA 6 sia ricco di dettagli che hanno già fatto accendere l’entusiasmo in numerosi appassionati del gioco. Infatti, in base agli ultimi leak, pare che delle funzionalità che si trovavano nel capitolo precedente, stiano per fare il loro ritorno. In base a ciò che sappiamo fino ad oggi pare quindi che GTA 6 sarà uno dei capitoli più realistici della saga di tutti i videogiochi di Grand Theft auto.

Alcune indiscrezioni su GTA 6
Videogiocatori in attesa di GTA 6-lineatemporale.it

Tra le varie novità ve ne è una interessante che riguarda il tipo di interazione del giocatore il quale potrà mettersi a contatto con gli animali. Basti pensare che gli alligatori andranno a cacciare altri animali tra cui anche gli esseri umani. I cani inoltre potrebbero anche essere portatori di rabbia e, nel caso in cui il giocatore sarà morso, dovrà necessariamente andare alla ricerca di cure mediche.

Inoltre, il giocatore potrebbe trovarsi per la prima volta di fronte a dinamiche inverse in quanto gli potrebbe essere rubata l’auto oppure potrebbe essere derubato. All’interno dei giochi precedenti, il giocatore veniva attaccato soltanto nel corso delle missioni o a seguito di azioni specifiche, tra cui aver rubato l’auto di un npc al punto da scatenare nella reazione. All’interno del nuovo gioco, tutto ciò potrebbe accadere anche nel momento in cui si fermi al semaforo, in maniera del tutto randomica.

Pare inoltre che gli alieni insieme a Bigfoot ritorneranno nel gioco, portando con loro anche avventure e misteri. Per terminare, le missioni di tortura otterranno una seconda occasione. Una caratteristica aggiunta in Grand Theft Auto che ha dato vita a un gran numero di controversie.

Infatti, anche all’interno di un videogioco di questo genere ci sono dei giocatori che hanno valutato come eccessivamente crudeli queste missioni e non importanti per la trama stessa. Insomma, si dovrà attendere ancora un po’ per scoprire se tutte queste anticipazioni siano vere in quanto, in base a ciò che afferma il CEO di Take-Two Interactive, GTA 6 molto probabilmente verrà rilasciato nel 2024.

Impostazioni privacy