Ecco in quale momento dovresti lavarti i denti al mattino per non rovinarli

Forse non lo sai, ma c’è un momento specifico al mattino per lavare i denti e no, non è assolutamente quello che pensi tu!

Per quanto sia un’azione semplice e abitudinaria, diciamo pure come non ci sia una sorta di regola universale sul lavaggio dei denti. C’è, infatti, chi li lava appena di alza dal letto per scrollarsi di dosso il prima possibile quella sensazione di bocca impastata causata proprio dalla notte e dal sonno.

E poi c’è chi aspetta di fare la colazione perché non sopporta l’idea di lavarli prima di aver mangiato, lasciando così il gusto forte del caffè fino a pranzo. Tuttavia, per quanto entrambe siano due buone abitudini in termini di igiene orale, i dentisti hanno finalmente detto la loro sull’annoso dibattito rispetto al momento migliore per lavarsi i denti dopo il risveglio.

Prima di scoprila però, è importante sottolineare come sia necessaria una corretta igiene orale. Non lavarsi i denti dopo aver mangiato, infatti, può lasciare residui di cibo in bocca o tra i denti che favoriscono la proliferazione dei batteri e, infine, della placca che può causare carie e malattie gengivali.

Quando sarebbe meglio lavare i denti una volta alzati dal letto? Arriva la risposta definitiva

Per quanto riguarda prima o dopo la colazione i dentisti ritengono che spazzolarsi i denti dopo sia il momento migliore perché aiuta a proteggere i denti dai potenziali danni causati da cibi e bevande acide come caffè o succhi di frutta all’arancia. Proteggere infatti i denti dai cibi acidi è il segreto per impedire l’ammorbidimento e il danneggiamento dello smalto.

Quando lavarsi i denti
Sarebbe meglio lavarsi i denti 30 minuti dopo colazione – Lineatemporale.it

E coloro che si lavano i denti prima di colazione, malgrado eliminino subito tutti i germi e i batteri depositatisi nella bocca durante la notte, potrebbero di contro però lasciare i loro denti più vulnerabili ed esposti agli acidi delle bevande che caratterizzano la nostra colazione.

Tuttavia, non è nemmeno corretto lavare i denti subito dopo aver mangiato l’ultimo boccone del cornetto. Proprio perché si potrebbero danneggiare ulteriormente i denti a causa dello stato vulnerabile dello smalto, sarebbe meglio attendere almeno 30 minuti dopo aver fatto colazione.

In questo modo, la saliva aiuterà a neutralizzare gli acidi e rimineralizzare i denti, riducendo il rischio di danni con spazzolino e dentifricio. Ma non finisce qui. Lavare i denti dopo i pasti può creare una sorta di barriera psicologica contro gli spuntini tra i pasti, un vero toccasana per l’igiene orale. Così quindi si scoraggia il consumo di cibo impulsivo e si promuove una migliore pianificazione dei pasti.

Impostazioni privacy