Dopo cena in moltissimi hanno questa abitudine: attenzione, si rischia una multa di 200 euro

Attenzione a non commettere questo errore dopo aver cenato, potrebbe costarti una multa: ecco di che cosa si tratta.

L’estate è andata via per far posto all’autunno, anche se le giornate sono ancora calde e la nuova stagione sembra non volerne sapere di prendere il volo.

Solitamente, durante la stagione estiva, complice il caldo, si è soliti organizzare delle cene in terrazza o sul balcone. Serate goliardiche, piacevoli, in cui si può stare all’aperto e anche un po’ più freschi. Naturalmente, se si vive in un condominio, bisogna agire sempre nel rispetto degli altri condomini, senza arrecare loro disturbo. Quello che nessuno potrebbe mai immaginare, però, è che c’è un’abitudine molto comune che all’apparenza potrebbe sembrare innocua e invece, potrebbe costare una multa salata. Ecco che cosa non devi fare dopo la cena in terrazza.

L’abitudine che può costarti una multa salatissima dopo cena

Quando si organizza una cena all’aperta, su terrazzo o balcone, si ha un’abitudine che sembra non avere conseguenze.

multa dopo cena
La multa che puoi prendere se fai questa cosa dopo cena Lineatemporale.it

Nel dettaglio, si è soliti scuotere la tovaglia sul balcone, per pulirla. Non ci sarebbe nulla di male, in apparenza, ma in realtà, è vietato farlo. Già, perché c’è il pericolo che qualcuno, di sotto, resti colpito. Potrebbe infatti causare danni a persone e cose all’interno e all’esterno del condominio. Ecco perché, in sostanza, se una persona dovesse far cadere oggetti dal balcone, come mozziconi di sigaretta, si configurerebbe un reato. Si tratta di gesti, compreso lo scrollare la tovaglia sul balcone, che possono portare conseguenze anche serie.

Nel caso in cui si sia beccati a gettare cose dal balcone o dalla finestra, si rischia una sanzione fino a 206 euro. Si tratta di una norma importante, che ha a che fare con la sicurezza di tutti e che intende prevenire il verificarsi di gravi conseguenze. Ergo, scuotere le tovaglie dal balcone non è proprio ammesso, così come lanciare oggetti di qualunque genere dalla finestra. Se nel vostro condominio qualcuno dovesse avere tale abitudine e magari la cosa vi irrita perché le briciole finiscono sul vostro balcone, bisogna affiggere un avviso nell’androne o in ascensore.

Non fate nomi, né offendete alcuno. Comunicate, tuttavia, che quel comportamento è scorretto e viola l’art. 674 del codice penale. Sarà un modo per far capire ai condomini com’è importante avere un comportamento corretto all’interno del palazzo.

Impostazioni privacy