Dimagrisci subito senza rinunciare alla pasta: la nuova dieta è fantastica

Vuoi una dieta per dimagrire subito ma senza rinunciare alla pasta? Questa è perfetta, perderai peso in poco tempo.

Ora che l’estate è finita e le ferie sono ormai un lontano ricordo, ci si deve arrendere all’idea che passerà un altro anno prima di poter mettere il costume e sostare in spiagge di finissima sabbia bianca che danno accesso ad un mare cristallino. Se questo non dovesse bastare, ci si trova anche a combattere con i chili di troppo accumulati proprio durante le vacanze.

Sentirsi bene con il proprio corpo è fondamentale, anche quando non ci si mette in bikini. Ecco perché impazzano diete e allenamenti specifici per perdere quei chili di troppo accumulati durante le vacanze. Parlando di regimi alimentari, la maggior parte prevede l’eliminazione quasi totali dei carboidrati. Ma come fare senza pasta? Se non sapete rinunciarci, dovete assolutamente provare questa fantastica dieta che la include e vi permetterà di dimagrire in un battibaleno.

Dieta con la pasta, così perdi peso e vivi in forma

Se volete mettervi a dieta ma non sapete proprio come fare senza mangiare periodicamente la pasta, allora ci sono alcuni consigli da seguire per provare una dieta praticamente perfetta e che vi permetterà di stare bene e perdere peso senza rinunciare al piacere dei carboidrati.

Dimagrire mangiando pasta
Ci sono alcuni accorgimenti da prendere quando si vuole perdere peso ma non si vuole rinunciare alla pasta: ecco quali – lineatemporale.it

La regola vuole che stabiliate sin da subito un massimo di 3 volte a settimana per mangiare un piatto di pasta, e solamente una volta al giorno. Sarebbe meglio evitarla la sera, andando a preferire il pranzo. Per le quantità, i 60-70 gr sono il limite da non superare mai. Se si sceglie quella integrale o per diabetici, è anche meglio.

Per rendere meno pericolosa la pasta a tavola, ci sono alcuni trucchetti che potrebbero tornarvi utili. A partire dal consumarla dopo il contorno e mangiarla solo nei giorni in cui già sapete che farete più attività fisica. Provate il più possibile a non abbinare la pasta al pane e alle patate, indipendentemente dalle calorie. Scegliete poi formati con indice glicemico più basso possibile. Infine, non aggiungete troppi grassi, preferendo condimenti ricchi di fibre solubili.

Così facendo, la pasta non sarà più un problema a tavola. La vostra dieta sarà ricca di nutrienti, vi farà essere sazi e non dovrete più avere paura di affrontare il problema della bilancia. Vedrete che in poche settimane perderete quei chili di troppo accumulati nel corso dei mesi estivi, così da essere pronti in anticipo per la prova costume.

Impostazioni privacy