C’è cosa più buona delle olive all’ascolana? Questa è la ricetta furba: fai tutto in 10 minuti

Golose e gustose, le olive all’ascolana sono quella ricetta imperdibile a cui nessuno dice di no. E se fai così, le prepari in un lampo.

Piccole ma assai invitanti, una tira l’altra e finiscono in un lampo. Perfette per un aperitivo assieme a un buon cocktail, sono anche eccezionali assaporate come antipasto. Croccanti fuori e saporitissime al loro interno, sono una di quelle prelibatezze nostrane che piacciono proprio a tutti: grandi e piccini. Grazie a questa ricetta, tutti le possono preparare e con pochissima fatica: anche chi muove adesso i primi passi dietro ai fornelli.

Eccezionalmente buone, si tratta di bocconcini di puro piacere che rendono migliore la tua giornata. Molto più sostanziose di quello che si può pensare vedendole, sono anche più buone. Non si tratta, infatti, di semplici olive ma esse innanzitutto devono essere denocciolate perché prima di essere cotte dovrete farcirle con un ripieno sensazionale preparato come descritto qua sotto.

Olive all’ascolana: ingredienti e procedimento per farle direttamente a casa tua

Immancabili ormai da decenni sulle tavole degli italiani nelle occasioni più speciali, sono una prelibatezza tipica marchigiana ormai conosciute e amatissime in tutto il mondo. Il segreto per farle così buone è sicuramente quello di usare le olive ascolane tenere che hanno una polpa dolcissima e non sono di dimensioni troppo piccole. Irresistibili e saporitissime, hanno anche un grande effetto scenico che le rende ancora più irresistibili. Vediamo dunque come realizzarle in meno di 10 minuti.

Ingredienti 

  • 500 g di olive ascolane tenere
  • sale q.b.
  • soffritto di sedano carota e cipolla q.b.
  • 150 g di macinato di carne in parti uguali di maiale, manzo e pollo
  • 15 g di mollica di pane posato
  • noce moscata q.b.
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • chiodi di garofano q.b.
  • mezzo uovo
  • 100 ml di vino bianco secco
  • scorza di limone bio q.b.
  • olio evo grezzo q.b.
  • qualche cucchiaio di farina
  • 50 g di uovo
  • alcuni cucchiai di pangrattato
Olive all'ascolana ricetta furba
C’è cosa più buona delle olive all’ascolana? Questa è la ricetta furba: fai tutto in 10 minuti – Lineatemporale.it

In una padella antiaderente con un filo d’olio fate insaporire il soffritto per qualche istante prima di unire il macinato ben sgranato. Procedete con la cottura fino a far colorare la carne, mescolando di tanto in tanto, e poi sfumate con il vino. Fate evaporare l’alcool e poi spegnete la fiamma e fate riposare il tutto prima di frullarlo con le spezie, la scorza dell’agrume, l’uovo, la mollica del pane e il parmigiano. Impastate il composto omogeneo ottenuto e poi dategli la forma di un panetto che farete riposare 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, usate l’impasto preparato per farcire ogni oliva denocciolata prima di farla rotolare nella farina, nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Adesso lasciatele riposare in frigo per 30 minuti prima di fare un seconda impanature e friggerle in olio bollente alla giusta temperatura. Una volta cotte, fatele riposare su carta assorbente per qualche istante, aggiustatele di sale se necessario e servitele caldissime.

Impostazioni privacy