Capelli Cotonati: Per realizzarli ti bastano solo 2 prodotti | Perfetti per un party esclusivo

Vuoi rendere la tua chioma super voluminosa? Tutto quello che ti serve sono solo due prodotti e avrai dei capelli cotonati perfetti!

Specialmente durante gli anni Ottanta i capelli cotonati hanno rappresentato una vera e propria tendenza da seguire e ricopiare in qualsiasi occasione. Quel volume esagerato, infatti, era come se segnasse un tempo di abbondanza e divertimento sfrenato mai sperimentato prima d’allora in Occidente. E così, non solo i corpi, ma anche i capelli prendevano un volume esagerato diventando espressione di una nuova condizione di vita.

Come tutte le mode però, anche i capelli cotonati hanno perso il loro fascino già a partire dagli anni Novanta. Ciò non toglie tuttavia che resti un’acconciatura ancora oggi gettonata, magari per dare nuova linfa vitale al nostro look oppure ancora per un party esclusivo in centro, magari proprio a tema anni Ottanta. Se ti sono sempre piaciuti ma non hai idea di come realizzarli, non ti preoccupare: ti bastano semplicemente due prodotti e vedrai che chioma selvaggia!

Guida facile e veloce per realizzare i capelli cotonati

Tutti possono effettuare la cotonatura sia che abbiano i capelli lisci che ricci e questo perché la tecnica che consiste nel riportare una parte dei capelli sulle radici. Ovviamente, è importante non esagerare in modo da non comprimere troppo le radici. Il segreto per una buona cotonatura però sta proprio nel lavaggio e nei prodotti che si utilizzano.

Come cotonare i capelli
Sia lo shampoo che il balsamo devono essere volumizzanti – Lineatemporale.it

Nello specifico, sia lo shampoo che il balsamo devono essere volumizzanti così da facilitare il lavoro. Ma non solo. Meglio evitare di mettere il balsamo sulle radici, concentrandosi piuttosto sulle estremità e spazzolando i capelli delicatamente prima di asciugarli a testa in giù. In questo modo, infatti, piegandosi in avanti, sarà più semplice dare volume. Ovviamente, oltre al phon – da impostare a una bassa temperatura – serve anche il diffusore e un pettino a codone. Ma come si fa la cotonatura esattamente?

Ti basterà isolare le ciocche una alla volta tendendole verso l’alto e poi pettinare i capelli al contrario fino alle radici con colpi decisi. Questo movimento va ripetuto fino a quando non si formerà una specie di “cuscinetto” alla base della ciocca, solo una volta ottenuto si potrà spruzzare un po’ di lacca così da fissarlo. Ora non ti resta che appoggiare il pettine alla radice e pettinare dolcemente solo la parte superiore dell’acconciatura per nascondere la zona cotonata. Infine, uniforma i capelli senza appiattirli, spruzza ancora un po’ di lacca per fissare il tutto e i tuoi capelli cotonati sono pronti!

Impostazioni privacy