Caduta dei capelli in autunno, c’è un modo per sconfiggerla: questi rimedi naturali sono un toccasana

Arresta per sempre la caduta dei capelli con questi rimedi del tutto naturali: provali subito e la differenza si noterà a vista d’occhio.

Una delle prime cose che si notano di una persona sono proprio i capelli, essendo sempre ben visibili, l’occhio tenderà spesso a focalizzarsi sul loro aspetto. Proprio per questo è estremamente importante che siano sempre sani e in perfetto ordine. Soprattutto per le donne i capelli rappresentano una parte fondamentale della loro persona, un vero e proprio vanto, a cui vengono dedicate ore ed ore.

Tuttavia, nonostante le cure e le attenzioni, non appena inizia ad arrivare l’autunno ecco che i capelli iniziano a cadere con una regolarità e una frequenza disarmanti. Un fenomeno che colpisce la maggior parte della popolazione e che in alcuni casi desta preoccupazione. Ma c’è davvero da allarmarsi? Ovviamente, prima di rispondere con un secco no è importate osservare la quantità di capelli che si perde e se questa non ha subito aumenti considerevoli allora si può stare sereni.

Rimedi naturali per contrastare la caduta dei capelli: funzionano tutti

La perdita dei capelli, per quanto possa essere fastidiosa, è un processo del tutto naturale. Basti pensare che in genere la vita di un capello passa per tre fasi importanti: Anagen, Catagen e Telogen. La prima che dura anche 7 anni riguarda la crescita del capello, la seconda è una fase in cui il capello non cresce e infine la terza in cui il capello cade dopo che il suo bulbo è stato disattivato. In linea di massima è proprio la fase Telogen a svolgersi spesso in autunno, motivo per cui si perdono più capelli.

rimedi per la caduta dei capelli
Caduta dei capelli? Con questi rimedi noterai la differenza Lineatemporale.it

Ovviamente, se il fenomeno persiste anche nelle altre stagioni e la quantità persa è notevole, allora è importante analizzare il problema e cercare di capirne la causa. I fattori scatenanti che contribuiscono alla perdita di capelli sono lo stress, una dieta squilibrata e squilibri ormonali. Una volta capita la probabile causa, è bene sapere che anche i capelli hanno bisogno di determinati nutrienti per crescere sani e forti e se questi mancano nell’organismo allora possono essere introdotti dall’esterno. Vediamoli nel dettaglio:

  1. Vitamina B: serve per dare forza alle radici e alle punte, rendendo i capelli lucenti e forti, si trova in tantissimi alimenti e può essere introdotta anche con gli integratori;
  2. Aminoacidi a base di zolfo: cisteina e metionina sono perfetti per rendere il capello forte e stabile;
  3. Arginina: aiuta le radici del capello ad essere irrorate dal sangue rendendolo forte e aiutandolo a crescere meglio;
  4. Zinco: è fondamentale per la formazione del collagene e protegge le radici dalle infiammazioni. Essendo carente in natura è importante integralo dall’esterno;
  5. Equiseto: una pianta con grandissimi poteri remineralizzanti per unghie e capelli. Tonifica il cuoio capelluto e regola la produzione di sebo;
  6. Bambù: contrasta la caduta dei capelli grazie alle sue proprietà anti-età, rinforzanti e idratanti.

In conclusione, assumendo regolarmente queste proprietà nutritive del tutto naturali, i capelli non solo smetteranno di cadere, ma saranno anche sani, forti e luminosi.

Impostazioni privacy