Allarme salute bambini: questa malattia fa spuntare sul corpo piaghe come fori di proiettile, come difendersi

Quella che può sembrare una malattia lieve in alcuni casi si aggrava e innesca sintomi molto acuti e cronici, anche nei bambini molto piccoli.

La salute dei bambini è qualcosa che suscita molta preoccupazione, e ciò è comprensibile. Sebbene numerose malattie siano fisiologiche, a volte le infezioni batteriche o virali scaturiscono effetti disastrosi.

Alcuni di questi casi sono dovuti alle infezioni da Streptococco, un tipo di batterio responsabile di numerosi disagi all’organismo, che coinvolgono la pelle ma anche altri organi. A seconda del ceppo in cui ci si imbatte, infatti, si possono manifestare eczemi così gravi che causano piaghe grandi e profonde che assomigliano ai fori di un proiettile.

Ma come fare a difendersi da un’eventualità del genere? Possiamo rifarci ai consigli degli esperti, che spiegano i pericoli dello Stafilococco e quali sono le terapie ad oggi disponibili.

Cosa sono gli stafilococchi e quali sono i rischi di un’infezione batterica

Gli stafilococchi sono batteri Gram-positivi e ne esistono almeno una trentina di tipi diversi; alcuni di essi sopravvivono solamente in presenza di ossigeno (vengono definiti aerobi) mentre altri riescono in qualche modo anche a farne a meno (e sono chiamati anaerobi facoltativi). Si trovano ovunque, anche sulla pelle, ma nei soggetti sani non sempre innescano infezioni, oppure possono dare luogo a problemi alla pelle non gravi.

come ci si infetta con lo stafilococco
L’infezione da stafilococco avviene tramite contatto diretto – Lineatemporale.it

In alcune circostanze, però, lo stafilococco si trasforma in un patogeno pericolosissimo, che può scatenare infezioni gravi.

Uno dei 30 batteri più conosciuti è lo Staphylococcus aureus, ed è responsabile della maggior parte delle infezioni della pelle, ma che è in grado di causare anche polmoniti, batteriemie e altri problemi, inclusa la sindrome da shock tossico e intossicazioni alimentari.

Solitamente le infezioni da stafilococco avvengono per contatto diretto con un soggetto infetto o portatore sano. Se nel contatto tra due soggetti siamo in presenza di piccoli tagli o ferite l’infezione è più probabile.

A seconda del ceppo batterico, i danni alla salute si possono manifestare in varie parti del corpo e a carico di alcuni organi. Sulla pelle si va dagli eczemi più o meno gravi all’impetigine (chiazze e bolle sulla pelle che diventano croste), ma anche a noduli simili a foruncoli, pieni di pus, che possono dare molto dolore e diventare piuttosto grandi.

Dunque non è raro che si formino eczemi così ampi che causano lesioni ingenti ed effetti che possono sembrare dei fori di proiettile.

Lo stafilococco può causare infezioni anche ad altre parti dell’organismo, come il cuore e i polmoni, le ossa e le articolazioni, e anche al sangue. In caso di infezione, a seconda della gravità, i medici prescrivono determinati tipi di antibiotici. Essendo di fronte a un batterio, gli scienziati non hanno ancora sviluppato un vaccino che possa prevenire le malattie associate.

Impostazioni privacy