9 malattie sconvolgenti e misteriose che stanno facendo impazzire gli esperti

Non solo Covid; esistono tante malattie che ancora non hanno trovato un perché, o sono difficili da diagnosticare. Ecco di quali parliamo.

La scienza e la ricerca fanno costantemente passi in avanti e grazie alle scoperte vengono salvate sempre più vite. Oggi siamo di fronte a potenziali nuovi virus o batteri e al tempo stesso alcune malattie del passato destano ancora preoccupazione.

A volte il problema non è tanto la malattia in sé quanto la difficoltà a diagnosticarla. Purtroppo anche i medici più esperti possono cadere in confusione. Se poi hanno di fronte patologie particolari, ecco che può insorgere il caos. Secondo il settimanale statunitense Newsweek ce ne sono ben 9 che hanno questa peculiarità. Andiamo a scoprirle tutte.

Quali sono le 9 malattie che ancora fanno “impazzire” i medici

Le morti dopo il parto causarono migliaia e migliaia di vittime soprattutto a cavallo tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo. Le donne dopo aver dato alla luce il bambino si ammalavano e morivano, e il fenomeno venne chiamato “febbre puerperale”. Nel 1846 un medico ebbe un’intuizione; nei reparti ostetrici le donne venivano visitate da medici che effettuavano anche autopsie.

Le malattie per le quali ancora ci vuole molto tempo per la diagnosi
Ci sono ben 9 malattie la sua diagnosi è ancora molto difficile-Lineatemporale.it

In altri ospedali, nei reparti dove le puerpere erano curate solamente da ostetriche la mortalità era praticamente assente. Si scoprì dunque che i decessi erano causati da una mancanza di igiene. Oggi sentiamo sempre più spesso parlare della malattia di Lyme, quella trasmessa dalle zecche. Solo di recente, però, ha trovato una sua “collocazione”; fino a poco tempo fa molti medici sbagliavano diagnosi poiché questa malattia dà sintomi simili ad altre numerose patologie.

Persino la SLA è una patologia che si sviluppa per gradi e non sempre viene diagnosticata in tempo. Tra l’altro per questa malattia non esistono ancora cure definitive. In molti ricorderanno la pandemia di AIDS, avvenuta negli anni ’80. Ha causato milioni di decessi in tutto il mondo e continua a mietere vittime. Nonostante siano trascorsi molti anni, la scienza non ha trovato ancora un vaccino.

Tra le altre malattie sessualmente trasmissibili troviamo anche la sifilide. I sintomi sono simili ad altre malattie, e un tempo era letale. Oggi per fortuna si cura con la penicillina ma si tratta sempre di una malattia molto pericolosa. Un’altra malattia per cui non esiste cura e non si sa nemmeno cosa la scateni è il Lupus. Prima di diagnosticarla servono molti esami, perché i sintomi si confondo con altre malattie. E solamente la metà di chi ne è affetto presenta un segno caratteristico sul volto.

Il long Covid è ancora una patologia pressoché sconosciuta. I pazienti mostrano una serie di sintomi e disagi diversi, che permangono anche per molto tempo. Lo stesso discorso vale per la sindrome da stanchezza cronica. In questa categoria di “malattie inspiegabili” rientra anche la fibromialgia, di cui ancora non si conoscono le cause e non esistono nemmeno cure definitive.

Infine, citiamo anche la prostatite: questa condizione colpisce un uomo su dieci in età avanzata, ma non si sa cosa scateni l’infiammazione.

Impostazioni privacy